MAL DI TESTA DA CICLO

Il mal di testa da ciclo è una problematica che colpisce un numero crescente di donne in età fertile. La correlazione tra il ciclo mestruale e il dolore alla testa è nota da tempo e, proprio per questo, sono nati numerosi rimedi farmacologici e naturali per poterlo contrastare in maniera efficace e spesso rapida.

Buscofen -Dolori mestruali

Mal di testa e ciclo: il legame

Il legale tra mal di testa e ciclo mestruale è da attribuire agli ormoni la cui produzione cambia in maniera significativa durante i 28 giorni. Il ciclo mestruale, infatti, può essere considerato un susseguirsi di cambiamenti fisiologici che iniziano con la pubertà e proseguono fino a quando una donna entra in menopausa.

Le differenti fasi che caratterizzano lo scandirsi del mese di una donna sono regolate dalla produzione ciclica di differenti ormoni che hanno come scopo la maturazione della cellula uovo. In questo senso, quindi, il mal di testa da ciclo può essere considerato come una diretta conseguenza del calo del livello di estrogeni, progesterone e il contestuale aumento delle prostaglandine durate la fase mestruale.

Infatti, in seguito all’ovulazione si verifica un controllato squilibrio ormonale e la conseguente produzione di mediatori dell’infiammazione che sono i diretti responsabili dei classici sintomi ascrivibili alla sindrome mestruale tra cui mal di testa, crampi all’addome, dolore diffuso anche alle gambe e alla schiena, nonché astenia, dolore al seno e in alcuni casi appetito accentuato.

Le cause del mal di testa da ciclo

Le cause fisiologiche del mal di testa da ciclo possono essere ricondotte alla produzione ciclica degli ormoni che caratterizzano il ciclo mestruale delle donne in età fertile.

Il dolore può presentarsi in maniera più o meno intensa in base alla predisposizione e allo stile di vita che viene condotto. Infatti, tra gli elementi che possono aumentare l’intensità del mal di testa da ciclo (in maniera occasionale o cronica) ci sono:

  • Stile di vita: chi pratica poco sport o conduce una vita sedentaria può essere soggetto a mal di testa più intensi. Al contrario praticare sport non solo aiuta a mantenersi in forma, ma anche ad affrontare meglio i giorni del ciclo.

  • Eccesso di alcool e caffeina: entrambi questi elementi, se assunti in quantità eccessiva durante i giorni del ciclo, possono contribuire all’insorgere di mal di testa. In particolare, la caffeina – un noto eccitante – può aumentare il dolore percepito alla testa.

  • Stanchezza e stress: le donne che sono sottoposte ad un periodo particolarmente stressante o ricco di pensieri possono affrontare i giorni del ciclo in maniera più faticosa e con sintomi – tra cui il mal di testa da ciclo - più intensi.

Come riconoscere il mal di testa da ciclo

Il mal di testa da ciclo si presenta, usualmente, durante i giorni del mese in cui si verificano le mestruazioni o nei giorni immediatamente precedenti: nel primo caso rientra nella sindrome mestruale, nel secondo nella sindrome premestruale.

A prescindere dal momento in cui si presenta, può essere facilmente riconosciuto anche per la concomitanza con altri sintomi tra cui i crampi all’addome e in alcuni casi anche il mal di schiena da ciclo.

I rimedi farmacologici contro il mal di testa da ciclo

In commercio esistono numerosi rimedi farmacologici contro il mal di testa da ciclo capaci di contrastare questo genere di dolore. Sebbene la composizione possa variare, la maggior parte di essi è accomunata dalla presenza di analgesici capaci di alleviare la contrattura dei muscoli della testa che è alla base del dolore.

Inoltre, si ricorda di consultare il proprio medico e leggere attentamente il foglietto illustrativo del farmaco scelto per assicurarsi di assumere nelle quantità e nei tempi più indicati il medicinale. È opportuno ricordare di non abusare dei rimedi farmacologici contro il mal di testa da ciclo e, nel caso dovesse persistere, di contattare tempestivamente il proprio medico.

Mal di testa da ciclo: alcuni rimedi della nonna

  • Riposo: quando si soffre di un intenso mal di testa da ciclo si suggerisce di limitare gli sforzi e cercare di riposare il più possibile. Soprattutto durante le giornate più fredde d’inverno e quelle più calde in estate, è preferibile non esagerare con l’attività fisica. Al tempo stesso è opportuno sottolineare che praticare attività fisica durante i giorni del mese in cui non si presenta il ciclo può aiutare a fronteggiare il dolore addominale con maggior vigore.

  • Assumere molti liquidi: bere molto acqua contribuisce a combattere il generale senso di gonfiore che caratterizza queste giornate durante il mese. Sono sconsigliate le bevande gassate e quelle a base di teina che sortirebbero l’effetto opposto.

  • Tisane e infusi: tra le preparazioni naturali è possibile ricorrere ad un infuso alla camomilla, tisane alla melissa e alla valeriana - entrambe le erbe vengono utilizzate fin dall’antichità per lenire il dolore e il bruciore. Infine, non dimenticare di consumare lo zenzero, sia a crudo che nelle preparazioni calde: questa radice viene consigliata soprattutto quando il mal di testa da ciclo diventa talmente intenso da causare la nausea.

FAQ

Mal di testa da ciclo: come riconoscerlo?

Riconoscere il mal di testa da ciclo è semplice: questo si presenta usualmente nei giorni immediatamente precedenti o in concomitanza con l’arrivo del ciclo mestruale. Inoltre, è frequente che molte donne possano soffrire di mal di testa da ciclo insieme ad altri sintomi che caratterizzano la sindrome mestruale tra cui mal di pancia e mal di schiena.

Mal di testa da ciclo: quanto dura?

Il mal di testa da ciclo, usualmente, si protrae per tutta la durata delle mestruazioni. Pertanto, è possibile stimare che – in media – il dolore alla testa può durare dai 4 ai 5 giorni. Tuttavia, è opportuno sottolineare che in alcuni casi può durare anche solo un giorno: questo accade, ad esempio, alle donne che si sottopongono ad una terapia ormonale contraccettiva e che hanno una durata del ciclo ridotta.

Quali farmaci per il mal di testa da ciclo mestruale?

Esistono numerosi farmaci in commercio che possono essere assunti per combattere il mal di testa da ciclo mestruale. A prescindere da quello scelto si ricorda di abbinarlo a rimedi naturali e ad un corretto stile di vita per poterne amplificare l’effetto benefico.
Infine, è opportuno sottolineare l’importanza di non abusare di questi rimedi farmacologici e, nel caso in cui sintomi dovessero persistere o diventare più intensi bisogna rivolgersi al proprio medico di fiducia.

IL CICLO
MESTRUALE

I MIEI 28 GIORNI

IL CICLO MESTRUALE, QUESTO SCONOSCIUTO

Il ciclo mestruale è caratterizzato da una serie di cambiamenti fisici, provocati dall’attività ormonale, che aiutano la creazione di un ambiente fertile alla fecondazione;

Scopri di più >

I SINTOMI DEL CICLO MESTRUALE

L’inizio del ciclo mestruale è spesso caratterizzato dal dolore mestruale; questo disturbo si presenta per lo più come dolore intenso e continuo, crampi e senso di gonfiore al basso ventre.

Scopri di più >

SFATIAMO MITI E LEGGENDE SUL CICLO

È vero che durante il ciclo mestruale non bisogna lavarsi i capelli? Falso, scientificamente non c’è nessun fondamento per questa affermazione.

Scopri di più >

COCCOLE E ACCORTEZZE

Con alcuni piccoli accorgimenti, sarà possibile alleviare i fastidi sia della sindrome premestruale che dei dolori durante il ciclo.

Scopri di più >

E QUANDO ANCHE LE COCCOLE NON BASTANO… ECCO ALCUNI FARMACI CONTRO I DOLORI DEL CICLO MESTRUALE

Quando anche stare attente all’alimentazione, adottando alcune norme dietetiche come la riduzione di sale, zuccheri raffinati, carne rossa ecc...

Scopri di più >

CICLO MESTRUALE E PILLOLA ANTICONCEZIONALE

La pillola anticoncezionale o contraccettiva, di cui esistono diverse tipologie, viene frequentemente utilizzata dalle donne come metodo per evitare gravidanze indesiderate.

Scopri di più >

MAL DI SCHIENA DA CICLO

Molte donne soffrono di mal di schiena in concomitanza con il ciclo mestruale. I dolori lombari sono infatti parte integrante della sintomatologia legata al ciclo mestruale e possono essere più o meno intensi a seconda dei casi e delle differenze individuali.

Scopri di più >

MAL DI PANCIA DA CICLO

La maggior parte delle donne -secondo alcuni studi fino all’80% -avverte dolore e sperimenta un certo disagio prima e durante il ciclo mestruale.

Scopri di più >

Attenzione

State abbandonando il sito buscofen.it di Sanofi S.r.l. contenente materiale autorizzato ai sensi della vigente normativa in materia di pubblicità sanitaria.

ANNULLA OK
×