I MAL DI SCHIENA DA CICLO

Molte donne soffrono di mal di schiena in concomitanza con il ciclo mestruale. I dolori lombari sono infatti parte integrante della sintomatologia legata al ciclo mestruale e possono essere più o meno intensi a seconda dei casi e delle differenze individuali.
Comprendere le cause del mal di schiena da ciclo ed il tipo di sintomi che si presentano è fondamentale per intervenire sul dolore, ridurlo e soprattutto prevenirlo.

Buscofen -Dolori mestruali

Mal di schiena, dolore ai reni e ciclo: il legame

Durante il ciclo mestruale non è raro che si soffra di alcuni dolori mestruali. Tra questi vi è il mal di schiena, localizzato nella zona lombare della colonna vertebrale. Questo dolore ha a che fare con l'irrigidimento dei muscoli. Può essere infatti alleviato, ad esempio, praticando yoga o semplicemente stretching per favorire il distendimento dei muscoli.

Fa parte della sintomatologia legata al ciclo mestruale anche il dolore ai reni, dall'indolenzimento a vere e proprie coliche. Principalmente il mal di reni è dovuto alla contrazione dell’utero. Molto spesso infatti questo tipo di dolore si presenta insieme al mal di pancia localizzato nel basso addome.

Sia il mal di schiena che il dolore ai reni possono essere alleviati con rimedi naturali e farmacologici per ridurre il disagio che alcune donne provano durante i giorni del ciclo mestruale.

Le cause del mal di schiena da ciclo

Durante il ciclo mestruale, si verificano diversi cambiamenti umorali e fisici, i quali sono correlati alle variazioni ormonali che occorrono prima, durante e dopo il ciclo stesso.
La causa principale del mal di schiena da ciclo è probabilmente un irrigidimento di difesa dell’apparato muscolo-scheletrico della zona lombare, provocato dal Sistema Nervoso Centrale.

Altre cause che potrebbero contribuire sono riconducibili a carenze nutrizionali, specialmente di vitamina B6, vitamina A, calcio e magnesio.
Infine, uno stile di vita sedentario contribuisce a sua volta poiché favorisce l’accumulo di tensione all'interno dei muscoli della schiena e del collo.

Come riconoscere il mal di schiena da ciclo

Riconoscere la natura del mal di schiena è importante per intervenire efficacemente limitando l’insorgere dei sintomi. Il mal di schiena da ciclo è molto particolare e, fortunatamente, facilmente riconoscibile.

La caratteristica di questo tipo di mal di schiena è che si presenta prima, durante e talvolta dopo il ciclo mestruale. Per tenere traccia del ciclo mestruale e del mal di schiena è consigliabile utilizzare un calendario mestruale dove annotare gli episodi di dolore. Questo piccolo trucco è molto utile per capire il legame tra i due elementi, specialmente nel momento in cui si decide di rivolgersi ad un medico per formulare una diagnosi.
Il dolore che si avverte, inoltre, varia di intensità in maniera soggettiva ed è localizzato nella zona lombare della colonna vertebrale.

Le donne che soffrono di episodi di mal di schiena indipendentemente dal ciclo mestruale, possono avvertire in questo periodo un peggioramento dei sintomi, i quali risultano più intensi.
Al contrario, le donne che normalmente non soffrono di mal di schiena, possono avvertire nei giorni del ciclo mestruale sintomi lievi e fastidiosi che talvolta arrivano sino alle gambe e possono contribuire al senso di stanchezza e spossatezza generale.

I rimedi farmacologici contro il mal di schiena da ciclo

Prima di assumere farmaci è raccomandabile consultare il proprio medico di base per farsi consigliare la miglior terapia farmacologica a seconda dei sintomi che insorgono.

I farmaci solitamente più utilizzati in caso di mal di schiena da ciclo sono quelli che intervengono su tutta la sintomatologia legata al ciclo mestruale come, per esempio, i farmaci da banco a base di ibuprofene.

Mal di schiena da ciclo: alcuni rimedi naturali

Prima di ricorrere a rimedi farmacologici o in alternativa a questi, può essere efficace provare alcuni semplici rimedi naturali in grado di dare sollievo in caso di mal di schiena da ciclo.

Ecco alcuni tra i migliori:

  • Bere molta acqua: l’idratazione è fondamentale per dare sollievo ai reni, eliminare i batteri e alleviare il dolore riducendo la concentrazione delle urine. L’ideale sarebbero 8 bicchieri, anche di più se si fa attività fisica;

  • Succo di mirtillo: permette di alleviare il dolore ed il fastidioso peso che si può sentire nella zona renale. Meglio evitare cocktail troppo elaborati e optare per una purea naturale utile anche per ridurre i sintomi di infezioni alle vie urinarie;

  • Bagno caldo con sale Epsom: il sale Epsom agisce come disintossicante e aiuta il corpo a rilassarsi riducendo il disagio;

  • Impacchi di calore: appoggiare sulla zona dolorante un cuscino riscaldabile in forno, una boule dell’acqua calda o un impacco di sale caldo può alleviare il dolore. È importante però che non ci sia un contatto diretto con la pelle e che l’impacco non duri più di 20 minuti;

  • Spremute: di arancia, di pompelmo o di succo di limone. Aiutano a mantenersi idratati e a prevenire la formazione di calcoli;

  • Massaggio: un massaggio alla schiena è decisamente terapeutico. Per farlo è possibile utilizzare un prodotto lenitivo a base di burro di Karité e olio di calendula;

FAQ

Come alleviare mal di schiena da ciclo?

Per alleviare il mal di schiena da ciclo è possibile avvalersi di rimedi naturali o farmacologici.
I primi comprendono idratarsi adeguatamente, fare esercizio fisico, utilizzare impacchi di calore e succo di mirtillo.

Nel caso in cui, invece, si volesse optare per i classici rimedi farmacologici è buona norma chiedere un parere al proprio medico, il quale saprà indicare la terapia più adatta a seconda delle caratteristiche del caso specifico.

Generalmente, per alleviare il mal di schiena da ciclo, è consigliato assumere i farmaci che intervengono su tutti i sintomi del ciclo mestruale.

Mal di schiena o male ai reni?

Distinguere tra mal di schiena e dolore ai reni è importante per intervenire sui sintomi e quindi combattere il dolore.

Il mal di schiena è solitamente più frequente del male ai reni ed è causato da problemi muscolari, ai nervi o alle ossa. Il dolore può essere localizzato in un punto, comunemente nella zona della bassa schiena, oppure diffuso dalle spalle ai glutei. Si tratta di un dolore sordo che può essere episodico o cronico. Talvolta, se sono coinvolti i nervi, può assomigliare ad un bruciore che si estende dalla schiena fino al piede.
Il mal di schiena tende a peggiorare con il movimento, soprattutto se si passa da una posizione seduta ad una eretta.

Il mal di reni, invece, è un dolore che si manifesta sul fianco o su tutti e due i fianchi, tra la colonna vertebrale e la parte inferiore delle costole. Se sono presenti calcoli renali può essere estremamente acuto, mentre in caso di infezione si presenta come sordo.
Può capitare che il dolore si diffonda alla zona inguinale o venga irradiato fino alla coscia.

La caratteristica chiave di questo tipo di dolore è la costanza: non aumenta e non diminuisce. Risulta più intenso solo nel caso in cui si prema sulla zona interessata e non sparisce fino a che non viene trattato adeguatamente.

IL CICLO
MESTRUALE

I MIEI 28 GIORNI

IL CICLO MESTRUALE, QUESTO SCONOSCIUTO

Il ciclo mestruale è caratterizzato da una serie di cambiamenti fisici, provocati dall’attività ormonale, che aiutano la creazione di un ambiente fertile alla fecondazione;

Scopri di più >

I SINTOMI DEL CICLO MESTRUALE

L’inizio del ciclo mestruale è spesso caratterizzato dal dolore mestruale; questo disturbo si presenta per lo più come dolore intenso e continuo, crampi e senso di gonfiore al basso ventre.

Scopri di più >

SFATIAMO MITI E LEGGENDE SUL CICLO

È vero che durante il ciclo mestruale non bisogna lavarsi i capelli? Falso, scientificamente non c’è nessun fondamento per questa affermazione.

Scopri di più >

COCCOLE E ACCORTEZZE

Con alcuni piccoli accorgimenti, sarà possibile alleviare i fastidi sia della sindrome premestruale che dei dolori durante il ciclo.

Scopri di più >

E QUANDO ANCHE LE COCCOLE NON BASTANO… ECCO ALCUNI FARMACI CONTRO I DOLORI DEL CICLO MESTRUALE

Quando anche stare attente all’alimentazione, adottando alcune norme dietetiche come la riduzione di sale, zuccheri raffinati, carne rossa ecc...

Scopri di più >

CICLO MESTRUALE E PILLOLA ANTICONCEZIONALE

La pillola anticoncezionale o contraccettiva, di cui esistono diverse tipologie, viene frequentemente utilizzata dalle donne come metodo per evitare gravidanze indesiderate.

Scopri di più >

MAL DI PANCIA DA CICLO

La maggior parte delle donne -secondo alcuni studi fino all’80% -avverte dolore e sperimenta un certo disagio prima e durante il ciclo mestruale.

Scopri di più >

MAL DI TESTA DA CICLO

Il mal di testa da ciclo è una problematica che colpisce un numero crescente di donne in età fertile.

Scopri di più >

Attenzione

State abbandonando il sito buscofen.it di Sanofi S.r.l. contenente materiale autorizzato ai sensi della vigente normativa in materia di pubblicità sanitaria.

ANNULLA OK
×