FAME CONTINUA, GONFIORE, TENSIONE E STANCHEZZA?

Ecco cosa comporta la fase premestruale. GIORNI NO o GIORNI NI che siano, i sintomi della fase premestruale sono caratterizzati da alcuni fastidi. Vediamo quali sono:

  • cambiamenti di umore che alternano momenti di tristezza, con aggiunta di crisi di pianto, a momenti di euforia. Come se non bastasse, questi sbalzi d’umore causano anche una scarsa capacità di concentrazione;

  • stanchezza, dovuta anche al calo della presenza del magnesio nel nostro corpo;

  • tensione e gonfiore al seno;

  • attacchi di fame, provocati dalla riduzione di zuccheri nel sangue, che ci spingono a desiderare soprattutto pasta, dolci e cioccolato;

  • gonfiore premestruale e aumento di peso, causati dalla ritenzione idrica, che possono portare una sensazione diffusa di pesantezza.

Sintomi della fase premestruale
Attenzione

State abbandonando il sito buscofen.it di Sanofi S.p.A. contenente materiale autorizzato ai sensi della vigente normativa in materia di pubblicità sanitaria.

ANNULLA OK
×